L’azienda nasce nel 1998, quando Filippo Manetti acquista circa 4 ettari vitati nella zona di Fognano di Brisighella, sui primi pendii dell’appennino Tosco-Emiliano.

Filippo segue personalmente e con tanta passione tutte le fasi della produzione: dalla potatura invernale delle vigne alla vinificazione, fino all’imbottigliamento.
La filosofia che adotta in viticoltura è quella del vino naturale, nel pieno rispetto della tradizione e con un limitatissimo uso della tecnologia.

I suo vini hanno colori intensi e sapori diversi rispetto a quelli ottenuti con metodi tradizionali e sono lo specchio del clima dell’annata in cui sono stati prodotti. Mostrano una grande resistenza all’ossidazione e, una volta aperti, hanno bisogno di qualche minuto in più nel calice per esprimersi al meglio.

Una produzione di nicchia ma con un’identità ben definita e figlia del terroir di Brisighella.

Visualizzazione di 4 risultati