Emilio Placci eredita dal padre nel 1991 la casa nelle colline di Modigliana, che poi diventerà il centro dell’azienda agricola ‘Il Pratello’.

Decide di piantare vigne in queste colline, a 600 metri di altitudine, su suoli poco profondi, composti sotto da roccia e sopra da marne e arenarie. L’escursione termica tra il giorno e la notte e le basse rese per ceppo offrono la possibilità di ottenere prodotti di grande struttura con un’impronta territoriale ben marcata. Sono vini di temperamento, profondi e mai sazi di tempo con tannini fitti come i boschi di questo Appennino che una volta era Toscana.

Emilio lavorando con tempo ed esperienza sul campo riesce a migliorare sempre più la vinificazione. Per ottenere un prodotto di qualità e naturale al cento per cento, figlio della sua terra, adotta una politica di non interventismo ed un rigoroso regime biologico. Con tanta pazienza coccola i suoi vini in cantina nell’attesa che siano pronti per esprimere il loro meglio.

Il tempo gli ha dato ragione ed oggi i sangiovesi de ‘Il Pratello’ sono tra i più emozionanti e longevi di Romagna.

Visualizzazione di tutti i 2 risultati

Sangiovese ‘Mantignano’ 2012 Il Pratello

23,90
Cantina:

In breve

Il ‘Mantignano’ è un sangiovese che affina 3 anni in barrique di rovere francese. È un vino profondo, complesso e fine. Ha sentori di confetture di frutti rossi, fiori appassiti, liquirizia, cuoio e note speziate. Al palato è intenso e minerale, elegante soprattuto per i suoi tannini vellutati e maturi. Notevole l’equilibrio e la persistenza.

Sangiovese ‘Morana’ 2013 Il Pratello

16,90
Cantina:

In breve

Il ‘Morana’ è un sangiovese in purezza fresco e versatile. Ha sentori fruttati di ciliegia, tipici del vitigno. Al palato ha buona intensità e grande freschezza, quasi insolita per un vino rosso. Grazie a tannini non troppo marcati riesce ad essere compagno ideale con diversi piatti, sia di carne che di pesce.